Skip to content
VM Samael Aun Weor: Psicologia Alchimia Astrologia Meditazione Cabala Gnosi
L'Albero della Vita è l'Essere ed è rappresentato nel nostro Corpo Fisico dalla Colonna Spinale
Gnosi | VOPUS arrow Tarocco arrow Tarocco - L'Arcano N 9

Tarocco - L'Arcano N 9

Stampa E-mail
Scritto da Editore VOPUS   
Tarocco, L'Arcano N 9, Tarocco Egiziano

L’Arcano N° 9 è "l’Eremita", la Solitudine. Questo Arcano in forma più elevata è la Nona Sfera, il ‘Sesso’.

La discesa alla Nona Sfera era nei Templi antichi la Massima Prova per la suprema dignità dello Ierofante. Hermes, Buddha, Gesù Cristo, Zoroastro, Dante, ecc. e molti altri grandi iniziati dovettero passare attraverso la Prova Massima, scendere alla Nona Sfera, per lavorare con il Fuoco e con l’Acqua, origine di Mondi, Bestie, Uomini e Dei. Ogni autentica Iniziazione Bianca comincia da lì.

Nella Nona Sfera si trova la Fucina Infuocata di Vulcano (il Sesso). Lì scende Marte per ritemprare la sua Spada Fiammeggiante e conquistare il cuore di Venere (l’Iniziazione Venusta); Ercole per pulire le Stalle di Augia (i Bassifondi Animali); Perseo per tagliare con la sua Spada Fiammeggiante la testa della Medusa (l’Io Psicologico o Adamo Terreno). Lo studente esoterico deve consegnare questa testa disseminata di serpenti a Minerva, la Dea della Sapienza.

Nove mesi il feto rimane dentro al Ventre Materno e ‘Nove Età’ sono necessarie nel ventre di Rea, Tonantzin, Cibele, ossia la Madre Natura, affinché nasca un’Umanità Planetaria. Così è ovvio che bisogna scendere nella Nona Sfera per poter rimanere in gestazione e ottenere la Nascita Seconda.

Chi voglia Auto-Realizzarsi deve essere disposto a rinunciare a tutto: ricchezza, onori, pace, prestigio, deve dare il suo stesso sangue. Deve avere un Cent ro di Gravità, un Cent ro di Coscienza Permanente. Tutti noi esseri umani non siamo altro che macchine maneggiate dai nostri Io (l’Ego è plurale), siamo posti in una situazione svantaggiosa, questo significa Super-Sforzi e uccidere l’Io; tale Ego è il Mefistofele, è la radice di tutte le nostre sofferenze e dolori, vive in funzione del suo proprio condizionamento.

Nella Nona Sfera ci sono grandi dolori finché alla fine si arriva alla Seconda Nascita. Ci si libera della Nona sfera quando ci si converte in un Paramarthasatya (abitante dell’Assoluto), allora ci si sommergerà nella Gioa Astratta. Ma prima di andare là ci sarà un’umiliazione, bisogna tornare a scendere, altrimenti si viola la Legge del Leviatano, il Sigillo di Salomone.

Gli Iniziati del Tempio, Pitagora, Zoroastro, Gesù e tutti quegli antichi iniziati senza alcuna eccezione, in realtà praticarono l’Arcano A.Z.F. con le Vestali del Tempio. Solo nella Fucina Accesa di Vulcano questi Grandi Iniziati poterono ritemprare le loro armi e conquistare il cuore di Venere.

Estratti da "Tarocchi e Cabala".

Tarocco, L'Arcano N 9, Tarocco Egiziano
AddThis Social Bookmark Button
 
< Tarocco - L'Arcano N 8   Tarocco - L'Arcano N 10 >

Conoscenza Universale

Scienza
Arte
Filosofia
Mistica/Religione





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
Corso Autoconoscenza Gratuito

Nuove attività 2018:




Iscriviti alla newsletter


(I dati sono confidenziali. Gradiamo la tua collaborazione.)