Skip to content
VM Samael Aun Weor, VM Kwen Khan: Psicologia Alchimia Astrologia Meditazione Cabala Gnosi
Il Karma è una medicina che ci viene data.
Gnosi | VOPUS arrow Simboli universali arrow I Simboli di Giove e Saturno

I Simboli di Giove e Saturno

Scritto da Editore VOPUS   
GIORDANO - Il Sogno del Sole

Con Giove e Saturno siamo arrivati alla fine dei simboli dei 7 Pianeti principali del nostro Sistema Solare Ors.

Dall'inizio di questi articoli sulla forma ed il perché del simbolo di ognuno di essi, siamo arrivati a dimostrare che non sono segni capricciosi, ma ubbidiscono ad un archetipo universale, e che la sua forma è la rappresentazione ideografica del Lavoro Esoterico a realizzare.

Cominciamo, in questa ultima rassegna, parlando del segno astrologico di Giove.

La sua forma fondamentale è la croce di quattro punte, la “pietra” da cesellare nella Grande Opera.

Questa croce coi suoi quattro lati ci ricorda i 4 Elementi Fisici e le sue 4 Tattva; I 4 Elementi Chimici; i 4 Elementi e Colori dell'Alchimia; i 4 Corpi Solari; i 4 Cammini e le 4 Prove; le Quattro Tappe della vita dell'essere umano; le 4 Stagioni della Natura e delle Razze, i 4 Tipi di Temperamento; le 4 Entrate del Palazzo Interno; i 4 Venti o Punti Cardinali ed Esoterici; i 4 Protettori della Razza e Tetra Sostentatori dell'Universo; i 4 Animali dell'Alchimia e del Vangelo Solare, ecc

Tutti questi “quattro” non sono altro che la rappresentazione di energie, di forze o entelechie che l'essere umano deve sviluppare o superare per poter realizzare, dentro di sé stesso, il mistero del Santo TETRAGRAMMATON (nome di Dio di quattro lettere), e che si scrive così: IOD HE VAU HE

“Queste quattro parole ci portano alla Nona Sfera, alla famosa Fucina Accesa di Vulcano, posto dove dobbiamo alzare il Serpente Igneo dei nostri Magici Poteri” e che nel segno di Giove e’ rappresentato, quest’ultimo, dalla linea che si alza come un raggio di luce che ci unisce con l’infinito.

La Croce, dunque, è il sublime monogramma del Logos, di Giove-Zeus, del Cristo, il Nostro Signore; egli è la Luce Astrale, il Potere Cristonico rinchiuso dentro di noi stessi e che solo si sveglia con la “Croce”, con la “Magia Amorosa” ed al quale gli Aztechi chiamavano “Quetzalcoatl”.

Monaco

Giove-Zeus, essendo il suo metallo lo stagno, c'indica la duttilità, l'espansione, è la Creazione in sé stessa, come in alto così in basso, per questo egli è il Verbo.

Saturno, il settimo segno, e’ retto dal piombo; ma ricordiamo che esiste il piombo in stato greggio ed il piombo in stato colloidale, sottile; per questo dirige le ginocchia (il Chakra delle Ginocchia) per indicare la forza, il potere, il sostegno, la base, ma senza superbia, con molta umiltà che è la strada per raggiungere la Saggezza ed arrivare all'Anziano dei Giorni, il quale anche rappresenta.

Osserviamo che se invertiamo il segno di Saturno è, con una piccola variazione, simile a quello di Giove, ma all'inverso, perché è il principio, la prima emanazione dell'Assoluto, ma contemporaneamente, all'inverso, è l'ultima, l'Alfa e l'Omega, è il ritorno al punto di partenza originale, a partire dalle stesse forze (la Croce ed il Logos).

Nella Scrittura Brachigrafica della Roma Antica chiamata “Tironiana”, troviamo che il segno dell “A”, è una “h”, della quale con la variazione nella collocazione di un punto, si abbreviano parole.

Simboli di Saturno e Giove
AddThis Social Bookmark Button
 

Conoscenza Universale

Scienza
Arte
Filosofia
Mistica/Religione





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati